Google+

«

»

ago 02

Alfa Romeo 33 Stradale e Lancia Stratos HF in centro a Milano!

Qualcuno vuole vedere dal vivo una delle 18 Alfa Romeo 33 Stradale prodotte, insieme ad una Lancia Stratos HF azzurra?? Se avete veramente la passione per le auto come noi di CarPassion.it (nomen omen azzeccatissimo il nostro) la risposta deve essere si. Bene, ne avete l’occasione al Pirelli Store di Piazza San Babila a Milano, i commessi sono anche molto gentili ed abituati agli appassionati che entrano solo per fotografare o dare un’occhiata quindi non ponetevi alcuna remora a passare. Se vi sta balenando invece il pensiero che dopo essere stati l’unico blog italiano presente al Pirelli “Inside the Event” ed aver provato varie supercar grazie a loro stiamo diventando un loro mezzo pubblicitario, vorrei fermarvi subito: ero nei dintorni per tutt’altro motivo e la 33 Stradale nella vetrina principale mi è sembrata quasi un’apparizione. Ed un colpo di fortuna vederla fuori dal Museo di Arese, l’articolo è un’iniziativa personale giusto per rendervi partecipi dell’occasione (non so però fino a quando rimarranno in esposizione) e darvi la possibilità di coglierla. Insieme alle splendide auto italiane troverete anche una favolosa Gilera d’epoca, per l’occasione facciamo entrare per la prima volta una moto nel nostro blog di auto. Il pezzo forte rimane comunque il rosso prototipo Alfa Romeo datato 1967 e valutato intorno ai 12 milioni di Euro nel 2004! Non oso immaginare la sicurezza da avere per tenere in negozio un’auto del genere. Le sue caratteristiche ed i suoi numeri fanno impallidire ancora oggi: il motore (progettato dall’ing. Carlo Chiti, fondatore e responsabile della squadra corse Autodelta) è un 8 cilindri a V di 90 gradi da soli 1995 cc in alluminio e magnesio, con doppia candela per cilindro. Esso produce la bellezza di 230 CV a 8800 giri/minuto (10000 giri max) ed il peso da spostare è di soli 700 Kg, per questo lo scatto da 0 a 100 avviene in circa 5 sec e la velocità massima si aggira intorno ai 260 km/h! Il tutto è rivestito  da una carrozzeria disegnata da Franco Scaglione, un’opera d’arte per slancio e purezza di linee (considerata da molti tra le più belle auto di tutti i tempi ed alla quale di ispira l’Alfa 8C Competizione). Le foto non rendono, se avrete la possibilità di passarci dal vivo vi renderete conto di quanto è piccola (lunga meno di 4 metri, larga 1,70 e alta 1 solo metro!), sportiva e armoniosa questa splendida Alfa Romeo “di una volta”, un incontro con lei vale veramente la pena.

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *