BMW X2: il SUV che mancava nella line-up bavarese è stato presentato ufficialmente

La nuova X2 si presenta come SUV sportivo che va a posizionarsi fra la X1 e la X3.

Il nuovo modello della casa bavarese si basa sulla X1, ma è più corto e più basso rispetto a quest’ultima. La nuova X2 è contraddistinta da un design unico, che la rende più simile ad una grande hatchback, che ad un crossover tradizionale. All’esterno il doppio rene “rovesciato” domina il frontale dal design sportiveggiante, caratterizzato inoltre da grandi prese d’aria e dai fari sottili con luci diurne a LED integrate. La fiancata si distingue per il parabrezza molto inclinato e per il tetto spiovente che va a sottolineare lo spoiler posteriore. Inoltre, sul montante C, prima di arrivare al posteriore, si fanno notare i loghi della casa bavarese, omaggio alle vecchie coupé di BMW. La parte posteriore, invece, è caratterizzata da un design muscoloso e dai fanali posteriori a LED che si sviluppano orizzontalmente. La X2 può essere equipaggiata con cerchi in lega di varie dimensioni, che spaziano dai 17 ai 20 pollici. 

Le dotazioni e le finiture varieranno a seconda dell’allestimento: base, M Sport ed M Sport X. Ad esempio, saranno disponibili vari livelli per l’infotainment, con il sistema base che presenta un display da 6,5 ​​pollici, mentre quello più evoluto sarà disponibile con uno schermo da 8,8 pollici. Inoltre, sarà disponibile il pacchetto di illuminazione interna a LED e l’Head-up display a colori.

In Europa, la X2 sarà lanciata con tre diverse motorizzazioni: un benzina 2.0 da 192 cavalli, che assumerà la denominazione X2 xDrive 20i, e i diesel 2.0 da 190 cavalli o 231 cavalli, rispettivamente X2 xDrive 20d e 25d, tutte dotate di trazione integrale. La versione benzina ha una trasmissione doppia frizione a sette velocità, che le consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi, con una velocità massima di 227 km/h. I motori diesel, invece, saranno abbinati ad un cambio automatico Steptronic 8 marce. Grazie a questa configurazione, la variante diesel più potente va da 0 a 100 chilometri orari in 6,7 secondi. Successivamente la X2 sarà disponibile anche con la trazione anteriore e motori meno potenti. Arriveranno, infatti, la X2 sDrive 18i, con un 1.5 benzina a tre cilindri, e le X2 xDrive 20i, X2 sDrive 18d e X2 xDrive 18d, tutte con un quattro cilindri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *