Jaguar XEL: in Cina arriverà la variante a passo lungo della berlina inglese

La casa inglese aumenta il passo di 10 centimetri per conquistare il popolo cinese.

Avere un ampio spazio per i passeggeri seduti sul divano posteriore è ancora una questione di fondamentale importanza in Cina, dove molte berline vengono offerte in versioni con passo allungato. Anche altre categorie di vetture offrono varianti a passo allungato, denominate LWB (long wheel-base), come la BMW X1 LWB o la Volkswagen Touran LWB. Per non essere da meno, Jaguar ha lanciato lo scorso anno la XFL, variante con passo allungato della XF sedan, ed ora ha presentato, almeno virtualmente, la XEL. Creata per colmare il divario tra la XE e la XF, la nuova XEL mantiene tutti gli elementi stilistici della versione normale. L’unica modifica estetica visibile, oltre al passo allungato di 10 centimetri che fa arrivare il totale a 2,93 metri, riguarda le portiere posteriori, ora più grandi. Per confronto il passo della XF normale è di 2,96 metri, solo 3 centimetri in più della XEL.

La XEL, in Cina, dovrà vedersela con le concorrenti del segmento come l’Audi A4L, la BMW 3Li e la Mercedes C-Class L. Come queste tre rivali, la nuova Jaguar XEL sarà prodotta in Cina, dalla joint venture fra Chery e Jaguar Land Rover. All’interno del vano motore ci sarà una unità turbo a benzina da 2.0 litri con potenze di 200 e 250 cavalli. La Jaguar XEL, inoltre, dovrebbe avere un grande tetto panoramico e un sistema di intrattenimento con 2 tablet per gli occupanti dei sedili posteriori e altro ancora. Questo per distanziarsi ulteriormente dall’XE standard, senza rendere più probabile l’acquisto da parte dei clienti cinesi della più grande XF. Jaguar potrebbe portare la nuova XEL al 15° salone automobilistico di Guangzhou, che aprirà i battenti a partire dal 17 novembre e si protrarrà fino al 26 novembre.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *