Range Rover: con il facelift arriva una nuova versione ibrida Plug-In

Land Rover ha pubblicato le immagini ufficiali del Range Rover 2018.

Guardando le immagini si può notare immediatamente che la vettura non è stata stravolta ed il modello aggiornato presenta un frontale ridisegnato, che lo fa apparire più “snello”. Nuovi sono la calandra, leggermente ristilizzata e i fari, sia anteriori che posteriori. All’anteriore troviamo, inoltre, fari a LED Pixel-laser. I cambiamenti più grandi si trovano all’interno, dove i progettisti hanno aggiunto un nuovo sistema di infotainment Touch Pro Duo che dispone di due display sensibili al tocco da 10 pollici. La casa inglese hanno anche installato nuovi sedili anteriori e pannelli porta aggiornati. Altre grandi novità sono il quadro strumenti digitale con un display da 12 pollici e l’hotspot Wi-Fi 4G.

Sotto il cofano, c’è un nuovo propulsore ibrido plug-in con un motore benzina a quattro cilindri da 2.0 litri e un motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio da 13,1 kWh. Questa configurazione consente al modello di produrre una potenza massima combinata di circa 400 cavalli e una coppia di 640 Nm. In termini di prestazioni, il Range Rover PHEV può accelerare da 0 a a 100 km/h in 6,4 secondi, raggiungere una velocità massima pari a 220 km/h e percorrere fino a 51 chilometri solo in elettrico. Gli acquirenti che cercano qualcosa di più potente potranno acquistare la SV Autobiography Dynamic con un motore V8 sovralimentato da 5 litri, in grado di produrre 565 cavalli di potenza e 700 Nm di coppia, grazie al quale va da 0 a 100 chilometri orari in soli 5,1 secondi. Il Range Rover 2018 è attualmente ordinabile, ma le consegne sono previste a fine anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *