F1, Sebastian Vettel rivela: “Non ho paura di Hamilton, il 2018 sarà un’altra storia”

La stagione 2017 di Formula 1 è stata sicuramente una di quelle più emozionanti, soprattutto per quanto riguarda lo spettacolare duello tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Entrambi i piloti puntano a regalare un nuovo spettacolo anche in vista della prossima stagione 2018.

Ed è proprio sul futuro che Sebastian Vettel, pilota della Ferrari, ha dichiarato le sue sensazioni durante una recente intervista alla Bild. Il tedesco ha elogiato il suo principale avversario, il britannico della Mercedes, neo campione del mondo in anticipo lo scorso GP del Messico.

Vettel ha così dichiarato:

Solo pochi atleti al mondo hanno fatto pocker in carriera, dunque Hamilton ne dovrebbe essere onorato. Se guardiamo all’intero campionato, lui si è dimostrato il migliore, dunque si è ampiamente meritato il titolo”.

Il tedesco ha poi proseguito promettendo il massimo impegno per la prossima stagione:

“Non si può mai sapere cosa riserva il domani, ma per quanto mi riguarda darò il massimo per impedirgli di arrivare a 5 (riferendosi ad Hamilton). Il 2017 è stato il suo anno, ma il 2018 sarà un’altra storia. Ancora una volta si ripartirà da zero. Come team siamo sulla giusta direzione, dunque sono fermamente convinto che potremo lottare sempre per le prime posizioni”.

Al termine dell’intervista Vettel ha anche parlato della temibile Red Bull:

Sinceramente non ho paura di Hamilton. Amo duellare con lui e arrivargli davanti è sempre motivo d’orgoglio visto che le sua guida è di altissimo livello. Come detto, la squadra è in continua crescita. E così continuerà ad essere. Alla fine non stiamo parlando di una battaglia contro Mickey Mouse e Donald Duck”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *