Formula 1: caos in casa Ferrari, Marchionne tronca i rapporti con AVL

Si tratta di un vero e proprio colpo di scena che ha portato un po’ di caos in casa Ferrari, malgrado i risultati positivi ottenuti negli ultimi tre anni, Sergio Marchionne ha ben deciso di troncare la collaborazione con AVL, lasciando tutto nelle mani dei tecnici di Maranello.

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti proprio da Maranello, la partenership con gli austriaci AVL (iniziata dopo la fallimentare del 2014) non avrebbe portato in Ferrari i risultati attesi, special modo gli sviluppi alla combustione dei 6 cilindri. Per tal motivo Marchionne avrebbe deciso di darci un taglio netto, mettendo di nuovo alla guida del timone lo staff tecnico del reparto power unit.

Automaticamente la fine dei rapporti con AVL ha condotto anche all’abbandono di Wolff Zimmermann, ex tecnico AMG, il quale gestiva la collaborazione proprio con gli austriaci. Ricordiamo che alla fine della stagione 2014 di Formula 1, il tecnico tedesco lasciò la Mercedes per dedicarsi alla scuderia Ferrari, fornendo ai tecnici italiani il suo prezioso contributo relativo ai sistemi ibridi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *