MotoGP Valencia: Marc Marquez è campione del mondo grazie al suo gomito. Ecco perché [VIDEO]

Dopo una gara abbastanza battagliata, ricca di emozione e colpi di scena, alla fine è stato Marc Marquez a conquistare il titolo mondiale della stagione 2017 di MotoGP.

Per il pilota della Repsol Honda, neo Campione del Mondo, si tratta della sesta vittoria in carriera e della quarta in cinque anni di classe regina. Lo spagnolo ad inizio gara ha duellato più volte con il rookie Johann Zarco, il quale lo ha messo in difficoltà. Solamente verso metà gara, Marquez ha cercato di passare il francese della Yamaha Tech 3 arrivando, però, lungo alla staccata e sfiorando la caduta che gli sarebbe costato il titolo mondiale.

Una volta uscito dalla traiettoria, il campione di Cervera ha anche chiuso l’anteriore, ma ha fatto un’impresa impossibile riuscendo a salvare la moto e a non cadere. Si è trattato di un pizzico di fortuna, ma soprattutto di bravura.

DICHIARAZIONI MARQUEZ

Queste a seguire sono le dichiarazioni rilasciate dal neo campione del mondo Marc Marquez al termine della gara di Valencia:

E’ stata una gara molto lunga, perché sono partito con calma poi ho fatto passare Zarco perché non volevo rischi, ne avevo di più e quando l’ho passato ho fatto un errore per paura. Era vicino e ho staccato troppo tardi e la moto mi è scivolata e il gomito mi ha fatto vincere il campionato del mondo. Speravo che Dovizioso finisse la gara perché ho imparato molto da lui, soprattutto mentalmente, lui mi ha fatto vedere che si può correre senza essere aggressivi. Il campionato 2013 lo metto come il più bello, perché a sorpresa, ma questo è il secondo, perché e stato un campionato bellissimo. Tutti i piloti vicini e questo ha reso il campionato interessante. Tra tutti i piloti con cui mi sono sfidato per il titolo “Dovi” mentalmente è molto forte, iniziava non bene, ma alla fine era tra i primi, da Lorenzo ho imparato la velocità e da Valentino l’esperienza. Dopo 27 cadute impari qualcosa e così ho salvato la moto. Dedico il mondiale alla squadra i tecnici i tifosi.“

A seguire il video in cui Marquez sfiora la caduta:

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *