TCR International: a Dubai Morbidelli, Vernay e Tarquini saranno “appesantiti” dal Success Ballast

Nessuno dei piloti trasporterà il massimo della zavorra dovuta al Success ballast, cioè 30 chili, nell’ultimo evento della stagione a Dubai. Questo perché Rob Huff, che ha segnato il maggior numero di punti nell’ultimo weekend di gara a Zhejiang, non parteciperà alla competizione negli Emirati Arabi Uniti. Il secondo miglior “marcatore” in Cina, Gianni Morbidelli, porterà 20 chili in più di zavorra sulla sua Volkswagen Golf GTI TCR del team WestCoast Racing, mentre i 10 chili per il terzo miglior “marcatore” saranno assegnati al leader del campionato piloti, il francese Jean-Karl Vernay.
Inoltre, Gabriele Tarquini, alla guida della Hyundai i30 N TCR , porterà con se durante il weekend di gara 10 chili di zavorra. Questo nonostante al team della casa coreana non sia stato permesso di conquistare punti validi per il campionato. Infatti, la Hyundai i30 N corre nella serie TCR Internazionale con una omologazione temporanea. Tarquini, quindi, dovrà portare con se 10 chilogrammi di zavorra, perché sarebbe stato il terzo miglior marcatore dell’evento cinese, se non fosse stato “trasparente” ai fini del campionato. Tutto ciò significa che la Volkswagen Golf di Morbidelli peserà 1285 kg (1285 kg di peso minimo + 20 kg di Success Ballast – 20 kg di BoP), la Volkswagen Golf di Vernay avrà un peso di 1275 kg (1285 kg + 10 kg SB – 20 kg BoP) e la Hyundai i30 N di Tarquini peserà 1335 kg (1285 kg + 10kg SB + 40kg BoP).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *