Volkswagen Scirocco: termina la produzione della coupé tedesca

Volkswagen ha terminato la produzione della Scirocco, sul mercato ormai da 9 anni.

La Volkswagen Scirocco è stata presentata al Salone del Motore di Ginevra nel lontano 2008, ed era sul mercato oramai da 9 anni. La coupé tedesca ha raggiunto il picco delle vendite nel 2009, toccando le 45.000 unità vendute. Nonostante un “lifting” effettuato alcuni anni fa, le vendite però non sono mai tornate a crescere fermandosi ad appena 10.752 unità vendute in Europa l’anno scorso. La Scirocco, oltre ad avere un design di rottura rispetto alle coupé attuali, ha offerto un assortimento di potenti motori, tra cui un quattro cilindri da 2.0 litri turbocompresso in grado di produrre 220 CV e 350 Nm di coppia, ma l’apice è stato toccato con la versione R. Infatti, la Scirocco R sviluppava una potenza di 280 cavalli, che le permetteva di portarsi da 0 a 100 chilometri orari in appena 5,5 secondi.

Tuttavia, differentemente dall’ultima volta, la Scirocco non dovrebbe sparire per molti anni. Infatti, stando ad alcune voci, Volkswagen potrebbe sviluppare un nuovo modello basato sulla piattaforma modulare MEB. Se ciò avvenisse, il nuovo modello potrebbe essere elettrico e, secondo quanto riferito, avrebbe una autonomia di circa 400 chilometri. Le fonti, inoltre, dicono che il modello base dovrebbe avere una potenza di circa 170 cavalli, mentre la Scirocco R dovrebbe arrivare a 300 cavalli. Continuate a seguirci su CarPassion per ulteriori aggiornamenti e informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *