Volkswagen T-Roc: la produzione sarà triplicata prima del lancio

Sono passate tre settimane dal debutto del piccolo SUV della casa di Wolfsburg, la T-Roc, e Volkswagen ha già deciso di modificare i piani di produzione per il crossover compatto

Nel discutere di un eventuale lancio australiano per la T-Roc con la testata giornalistica Car Advice, il membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen per le vendite e il marketing, Jürgen Stackmann, ha dichiarato che il marchio ha sottovalutato la domanda degli acquirenti per il nuovo crossover. Inizialmente, nei piani della casa tedesca, la produzione si sarebbe dovuta fermare a circa 70.000 T-Roc all’anno, costruite in Portogallo, ma adesso i piani prevedono di innalzare la produzione a circa 200.000 unità annuali.

A rendere questa decisione ancora più notevole è il fatto che la T-Roc non raggiungerà i mercati del Nord America, nonostante la domanda di SUV sia abbastanza alta in tutto il continente dell’America del Nord. La Volkswagen T-Roc arriverà sulle strade europee nel mese di novembre e cercherà di dare del filo da torcere alle agguerrite avversarie, come la Fiat 500X, la Mazda CX-3 e la Honda HR-V. La T-Roc prende in prestito molti elementi dalla Golf ed è, al momento, il più piccolo SUV del marchio tedesco, ma non sarà così per molto tempo. Infatti, Volkswagen sta lavorando su un crossover basato sul pianale della Polo, denominato T-Cross.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *